Translate

domenica 10 aprile 2016

4 Piedi & 8.5 Pollici: storia di un Amore

Serve ogni tanto ricordare come abbiamo mosso i primi passi per arrivare al momento attuale.
Ricordare come sia nato un amore per non perdere: concentrazione ed entusiasmo
La mia osteria  4 Piedi & 8.5  Pollici compirà
 a breve il 28 Aprile precisamente 9 anni di vita,un ciclo completo.

Ricordo esattamente come è nata la voglia e perché ho deciso di avere un'osteria tutta mia.
Mi occupo di ristorazione da ormai trenta anni e dopo varie vicissitudini di vita,decido,che avrei avuto uno spazio Mio,
Una conversione su di me e sul mio  mondo, senza convenzioni e parvenze.


Il mio mondo è straripante  di amore,oggetti che raccontano storie, creatività e colori.





Da piccolina in Svizzera durante il periodo estivo, la sera preparavo una semplice cena per i miei genitori che tornavano a casa dal loro lavoro.
Ricordo il sorriso di mamma.
Mi piaceva quel senso di benessere che riuscivo a regalare... mi rendeva felice.
Non cucino, mi piace nutrire, curare, dare benessere
 Una storia personale dove preparare da mangiare è sempre stato un momento di gioia oltre che di lavoro.
Un  momento di forte aggregazione e concentrazione di momenti buoni





.Nonostante le difficoltà,
il mio amore per 4 Piedi ..è un amore non scontato, è un Amore presente e creativo,
consapevole oggi più di allora.



un abbraccio universale ...laura

grazie Gioia Gottini Coach
love letters #Biz




lunedì 29 febbraio 2016

Ascoltando le istruzioni della Natura -TED






"Ascoltando le istruzioni della natura"
riassume  in maniera sommaria quella che  è sempre stata la mia maniera di interagire con il  mondo che mi ci circonda.
Una modalità per rimanere sempre connessa ed essere eticamente corretta, un pensiero che si dipana nella  mia vita quotidiana e nel lavoro;

Quando tutto intorno è un turbinio uno spreco ed un abuso avere un  timone ti permette di non perdere la rotta.
Diventa abbastanza facile in questo caso:
 Essere piuttosto che Apparire,
considerare per il giusto impegno e lavoro,piuttosto che essere solo la moda del momento.






Mai come ora ,sembra che tutto debba essere fortemente eclatante e stupefacente come se non bastasse mai quello che siamo realmente o quello che facciamo, una sete esacerbata  e logorante per niente creativa.
Si procede con una omni presente ansia da prestazione,
 canoni e scalette da seguire... un vero ginepraio.
Un'idea più precisa del  mio pensiero è racchiuso nella storia di questo  TED.

Adoro la filosofia di  Dan Barner ed in questa relazione mi è piaciuto moltissimo,
perché è cosi che penso.

Perché se non si torna alle radici dell'essere e del fare non c'è futuro, ma solo alienazione.
Concedetevi questi venti minuti, ne sarete rapiti immediatamente e vi si aprirà uno scenario semplice e meraviglioso nello steso tempo senza contraffazione alcuna ....

Dan Barber's surprising foie gras parable

buona visione  a presto
laura



photo dal web

mercoledì 10 febbraio 2016

La mia cucina, in corso

Mi fa sempre molto piacere quando qualche cliente ,mi chiede di voler partecipare ad corso di cucina, presso l'osteria, qui a Bastardo.

  
Noto il desiderio di imparare l'esecuzione di  ricette, l'apprendimento di tecniche ma soprattutto noto la voglia di entrare in sintonia con un territorio,la sua identità e anche la sua filosofia.

Curo molto l'approccio, ritengo sia doveroso vendere attenzione ed emozioni al fine di  trasmettere  passione e  convivialità.

Consapevole del fatto che con tre giorni di corso si potranno imparare un tot  di ricette ,quello che mi preme maggiormente, invece  è rendere autonome le persone che imparano dando loro la sapienza della semplicità ,
 del misticismo che serve per preparare qualcosa di buono che sia anche sano e soprattutto gratificante.
Passare il testimone di un'emozione e della voglia di preparare i propri  pasti con cura e con amore.

Nell'attesa preparo piccoli quaderni fatti a mano...
la carta  è come sempre testimone d'esperienze, conserva  di  momenti e ricordi



a  presto .....laura

San Valentino Day


 Voi portate il vostro Amore

noi  mettiamo la Passione

 
l'amore è : nelle cose semplici....laura

martedì 2 febbraio 2016

eating wild herbs

Passeggiare per viuzze di campagna umbre è molto divertente,
 soprattutto se finalizzato alla raccolta di erbette selvatiche il  famoso:
 foraging o raccolta di cibo spontaneo.

Una delle piante di larga diffusione, stupendamente piena e carnosa in questo momento è il Crespigno (Sonchus asper ,Sonchus oleraceus






foglie crespe ,ricciute carnose saporite sul dolciastro.

Solitamente cerco di prendere anche un po' di radice nella raccolta perché secondo me resta il boccone più buono.
degustata in fresche insalate è ricca di minerali; bollita e saltata in padella con aglio e peperoncino è gustosissima con la focaccia


La pianta presenta una buona azione epatoprotettiva  e molto efficace negli stress ossidativi , ricca di minerali è comunque sempre bene raccoglierla nei pressi di terreni incolti e non trattati con prodotti chimici

.......dalla natura tante cose buone
alla prossima erbetta
baci laura